/ inquinamento

Il riuso come comportamento virtuoso per evitare gli sprechi e ridurre l'inquinamento

Riuso: 10 comportamenti virtuosi per ridurre l'inquinamento

L’inquinamento è diventato un problema reale, e se n’è accorto anche il mondo dello spettacolo e dell’advertising.
Una delle maggiori fonti di inquinamento è la plastica; da alcuni anni l’attenzione dei mass media si è concentrata verso la tematica #plasticfree, ma questo, ahinoi, non è che uno dei problemi.
Rumore, gas, impianti di aria condizionata, elettrodomestici di classe inferiore alla A, industrie e molto altro, insieme, contribuiscono al deterioramento della situazione.
Tutti abbiamo però la possibilità di mettere in atto quotidianamente degli accorgimenti semplici per contribuire ad un mondo più pulito quali ad esempio:

  • utilizzare i mezzi pubblici e ridurre l’uso della macchina;
  • spostarsi a piedi per brevi tratti;
  • limitare l’uso del condizionatore;
  • non riempire troppo il frigorifero;

e moltissimi altri.
Oltre a questi suggerimenti è bene adottare le best practice in tema di economia circolare che si basa sul riuso di oggetti o materiali , una volta terminata la loro funzione principale.
Ecco di seguito 10 comportamenti virtuosi per il riuso da seguire.

Mobili dismessi

Se hai rinnovato il tuo arredamento in casa, probabilmente ti troverai molti mobili vecchi da smaltire ma che sono ancora “buoni”.
I mobili che non usi possono acquisire nuove funzionalità, ad esempio si possono portare in cantina o in garage per tenerli ordinati.
Se invece sei un tipo particolarmente creativo, puoi sbizzarrirti come vuoi per dare nuova vita al tuo vecchio mobile:

  • sedute;
  • cornici;
  • tavolini;
  • sgabelli;
  • mensole e via dicendo.

L’unico limite è la tua creatività.

riuso-comportamenti-virtuosi

Barattoli di vetro

In commercio le marmellate e le conserve vengono tutte vendute nei barattoli di vetro i quali, una volta finito il contenuto, vengono buttati oppure messi da una parte per venire riempiti nuovamente da marmellate fatte in casa.
Hai mai pensato ad un riuso più creativo?
Usa i tuoi barattoli delle marmellate per fare delle candele creative. Ecco come fare:

  • lava il barattolo ed asciugalo bene;
  • predi della carta e decorala a tuo piacimento;
  • taglia delle forme da questa facendo attenzione a non tagliare l’intera carta;
  • ricopri il barattolo con il foglio, privo di queste forme;
  • ricopri la parte che serve per chiudere con il tappo con della corda del materiale e colore che preferisci;
  • inserisci una candelina, accendila e spegni la luce.

Il risultato ti lascerà senza fiato.

riuso-comportamenti-virtuosi

Barattoli di alluminio

Oltre ai barattoli di vetro, per le conserve vengono utilizzati anche quelli in alluminio.
Una volta lavati bene, e martellato la parte interna tagliente, i barattoli di alluminio si prestano per un’infinità di idee creative.
Più barattoli incollati tra loro e decorati seguendo il design della tua cucina possono diventare dei portaposate; applica una targhetta su di essi con scritto “coltelli”, “forchette” e via dicendo per delle posate sempre in ordine.
Questi barattoli sono utili anche per tenere ordinata la tua cucina in generale; decorali e mettici dentro tutto ciò che sta in disordine:

  • tappi;
  • elastici;
  • apribottiglie;
  • laccetti metallici per chiudere i sacchetti per il congelatore.

Aumentando il livello di creatività, i barattoli in alluminio possono diventare dei veri e propri contenitori di piccoli asciugamani o altro, da appendere in bagno. Utilizza una base di legno (magari da un mobile dismesso) per incollare sopra i tuoi barattoli decorati ed appendi la tua creazione nel bagno.
L’effetto *wow è assicurato.

Cassette della frutta

Che siano di plastica o di legno, le cassette della frutta possono trasformarsi in molte cose: dalle librerie di design, alle mensole per il tuo bagno o per il tuo giardino, passando per dei fantastici tavolini di legno in vero *wood style.
Da appendere sul muro o appoggiare a terra, il riuso di queste cassette è veramente infinito.
Anche qui, l’unico limite è la tua creatività.

riuso-comportamenti-virtuosi

Bottiglie di plastica

Le tanto temute bottiglie di plastica possono diventare tue alleate per il riuso.
Tagliando e colorando, una bottiglia di plastica tagliata a metà, puoi costruire degli splendidi vasi per le tue piante.
Inoltre, se hai delle mensole nel tuo giardino o meglio ancora una scala che non usi più, decorala con la vernice apposita per l’esterno e posiziona questi vasi sugli scalini o appendili sotto lo scalino più alto con del nastro di stoffa colorato.
Il risultato? Un angolo delizioso di foglie e fiori.

riuso-comportamenti-virtuosi

Sedie

Se le tue sedie sono diventate vecchie, “insicure” o non sono più adatte all’arredamento della vostra casa, non buttatele: possono diventare un oggetto di design senza precedenti.
In che modo?

  • Tagliandole a metà lungo l’asse trasversale;
  • mantenendole intatte, magari con una riverniciata.

In questo modo potrai decidere se attaccarle al muro con dei chiodi e trasformarle in un appendiabiti creativo, oppure appenderle sul muro del tuo giardino (in mancanza della scala citata prima) e posizionarci sopra ed appenderci i tuoi vasi creati con le bottiglie di plastica.
Colorale, decorale, scegli tu il verso e l’altezza che più di adatta alle tue necessità, infine appendile.
Cosa aspetti?

riuso-comportamenti-virtuosi

Tappi delle bottiglie

Abbiamo visto precedentemente come riutilizzare le bottiglie di plastica, ma cosa fare con i tappi di plastica?
Questi, con un pizzico di creatività, possono diventare dei segnaposto creativi, delle calamite decorate o addirittura dei gioielli.
Se, invece, hai dei bambini, crea dei personaggi con i tappi disegnando i lineamenti di un topolino, di un gattino o di una persona, in modo da dar vita alle storie che racconti ai tuoi piccoli.

Vestiti vecchi

Ogni volta che fai il cambio stagione, ti ritrovi sempre con un mucchio di vestiti che non utilizzi più sia per qualche chilo di troppo, sia perché quella moda è passata, sia per altri motivi; il tuo istinto è quello di buttare tutto nel secchio del nero o, in alternativa, gettare nei contenitori appositi per i vestiti.
Tuttavia, ci sono dei capi a cui sei particolarmente affezionata perché ti ricordano determinati momenti o sensazioni. Ora puoi portarli sempre con te.
Con ago e filo puoi creare la tua fantastica borsa di jeans o un portacellulare, il tuo portaoggetti peloso, lo scendiletto morbido e del colore che adori e molto altro ancora: libera la tua fantasia.
Inoltre, se a casa ospiti degli amici pelosi, perché non creare una cuccia o un cuscino apposta per loro con il tuo maglione vecchio impregnato del tuo odore? Fido apprezzerà!

Tappi di sughero

Il sughero è un materiale molto resistente ma sottovalutato; nella maggior parte dei casi esso viene utilizzato esclusivamente per chiudere le bottiglie del vino.
Il sughero è:

  • naturale e leggero;
  • elastico e comprimibile;
  • isolante termico e acustico;
  • impermeabile a liquidi e gas;
  • resistente al fuoco;
  • resistente alle abrasioni;
  • ipoallergenico.

I tappi di sughero, per questo motivo, si prestano molto bene alla creatività, soprattutto per ideare oggetti da cucina a “prova di gocce” come sottobicchieri o un piano sul quale appoggiare la moka bollente, oppure per altre invenzioni come segnaposto creativo, cornici per quadri o basi su cui attaccare le foto con una molletta o alberelli di Natale.
Se ne hai in grande quantità potresti costruirci delle sedute o addirittura delle poltrone.
Tuttavia, il sughero viene comunemente associato al vino: se anche tu la pensi così, ecco cosa puoi fare.
Crea un angolo apposito, interamente fatto con i tappi di sughero, per inserire le tue bottiglie di vino e i tuoi bicchieri, in attesa di essere utilizzati.

riuso-comportamenti-virtuosi

Scatoloni di carta

Una volta tornati dallo shopping, o anche con il semplice shopping online, la tua casa si riempie di scatole e scatoloni ingombranti; cosa farne?
Accendi la tua creatività, la risposta è dentro di te.
Le scatoline piccole, ricoperte con della carta o della stoffa possono diventare dei contenitori portagioie.
Quelle di media grandezza, rivestile internamente con una federa inutilizzata ed esternamente con del filo di canapa erto. Ecco il tuo contenitore da bagno per la carta igienica o per le tue riviste preferite.
Uno scatolone grande, infine, è utile soprattutto se hai un bambino: decoratelo insieme e usalo come contenitore per i giochi che il tuo angioletto lascia sempre in giro per casa.

riuso-comportamenti-virtuosi